Distretto 2031: un distretto nel cuore dell’Europa

Il Distretto nasce nel 1924 come Distretto 46 per divenire, dopo successivi frazionamenti, 183; poi ancora 203, nonché 2030, comprendente il territorio di Piemonte- Liguria e Valle d’ Aosta.

Dal frazionamento del Distretto 2030 in due Distretti autonomi nel 2011 nascono i Distretti 2031 e 2032. Oggi il 2031 è formato dai Rotary Club dell’Alto Piemonte (province di Torino, Vercelli e Novara) e dai club della Valle D’ Aosta. Ragione di questi cambiamenti sono state la coerenza geografica-amministrativa, la semplificazione della struttura e l’ottimizzazione delle risorse.


Michelangelo De Biasio, Governatore per l’A.R. 2020-2021

Nasce a Santo Stefano Belbo (CN), consegue la maturità classica, si laurea in Ingegneria Meccanica e consegue l’Abilitazione alla professione presso il Politecnico di Torino. Sposa  Elisabetta Giachino, con cui ha una figlia, Valentina, medico legale.

Curriculum professionale

Inizia come progettista in una multinazionale americana produttrice di macchine utensili speciali ed in seguito avvia un nuovo stabilimento di produzione su licenza in Polonia. Successivamente passa ad un’attività tecnico-commerciale, fino ad essere Direttore Commerciale per l’Italia e l’ estero, sempre nell’ambito di prodotti tecnologici, ed infine opera in posizione di alta Direzione in una primaria società multinazionale nel campo dell’ organizzazione, del marketing e della gestione. Conclude l’attività professionale nell’area della consulenza di Direzione e come docente di Economia ed Organizzazione Aziendale  presso l’Università di Torino.

Curriculum rotariano

Rotariano dal 2003 nel Rotary Club 45° Parallelo, ha ivi ricoperto le cariche di Segretario, Prefetto e Presidente. Nell’ anno 2017-2018 è Segretario Distrettuale e nell’ anno 2018-2019 è assistente del Governatore.


Le nostre iniziative di servizio


Il Rotary in Italia

Oltre 760 Club raggruppati in 13 distretti, per un totale di circa 43.000 soci

La carta intestata dei primi club italiani

 


Gli eventi distrettuali