Variety for friends

L’emergenza si è concentrata sulle categorie di lavoratori che il COVID ha bloccato e privato di conseguenza delle fonti principali di sostentamento.

Una tra le categorie più penalizzate è stata proprio quella dello spettacolo. Il nostro Distretto, con il contributo di numerosi Rotary Club e di alcuni sponsor, non hanno fatto mancare il loro appoggio proprio a questi professionisti che spesso si esibiscono, anche gratuitamente, per sostenere le nostre iniziative di raccolta fondi. Un tributo doveroso, che ancora una volta mostra il volto umano e solidale del Rotary e del Nostro Distretto.

Giovedì 17 ottobre è andato in scena lo spettacolo “Variety For Friends”.

L’iniziativa guidata dal maestro Giorgio Bolognese, compositore e direttore d’orchestra del RC Torino Ovest, è stata un successo.

Abbiamo dato un segnale importante di ciò che il Rotary può fare per il mondo, dello spettacolo, terribilmente penalizzato dalla Pandemia.

Oltre 250 le presenze al punto verde di Piazza d’Armi a Torino. Una location insolita per il nostro stile, ma che ha permesso di avere un folto pubblico e non solo rotariano, pur garantendo le prescrizioni anti COVID. Era uno degli obiettivi che ci eravamo posti insieme al sostegno dei lavoratori del mondo dello spettacolo.

Forse non tutti sanno, che, quando si mette in scena uno spettacolo, non sono coinvolti solo gli artisti, ma anche maestranze e indotto. Lo spettacolo di giovedì, ad esempio, vedeva in scena, oltre a Giorgio Bolognese, 16 artisti, una regista, un’assistente alla regia, un tecnico luci, due fonici, la società del service audio, un fotografo, 12 pittori del movimento GoArtFactory, un assistente sociale, un artista che ha offerto delle sue opere, una società che ha fornito le mascherine con il nostro brand, il gel, ecc, una società di trasporti, un grafico e tutto l’indotto food, acqua bibite per tutti gli artisti e le maestranze ai quali abbiamo assegnato un buono pasto da consumare prima dello spettacolo.

Dunque abbiamo dato un aiuto concreto ad un indotto numeroso, insieme agli sponsor tecnici, come Piatino Pianoforti che ha fornito il Pianoforte presente sul palco e la Iges e l’Artista Osvaldo Neirotti, che ha donato ai Presidenti dei club sostenitori una sua opera.

Per gli interessati, segnaliamo il canale Youtube dell’Artista Osvaldo Neirotti.