Una cucina per la comunità in Borgo Aurora

Progetto del R.C. Torino Crocetta, capo fila con i RR.CC. Torino Nord, Torino 150, Torino Est, Pinerolo, Torino Stupinigi in collaborazione con l’Associazione MAMRE e il Centro Ecumenico d’Ascolto di Pinerolo.

Le ricadute sociali ed economiche che questa crisi sta generando richiedono iniziative di supporto all’integrazione degli immigrati.

In questi tempi difficili, l’Associazione MAMRE che si occupa del problema, ma non solo, ed è partner affidabile del Rotary, intende estendere la sua azione a favore delle persone in difficoltà. Nel suo quadro di sviluppo, l’Associazione sta progressivamente adottando un fabbricato industriale, messo a sua disposizione in Borgo Aurora, tramite lavoro e mezzi propri e donazioni di Enti e cittadini.

Il progetto comprende la realizzazione di un ambiente per cucinare i pasti degli assistiti forniti dall’Associazione e una mensa adatta a consumarli caldi.

Un locale accogliente faciliterebbe la coesistenza di persone diverse per origine e cultura e potrebbe trasformarsi in strumento di comprensione e integrazione nel contesto sociale del quartiere.

Il progetto si propone anche l’obiettivo di supportare un’analoga iniziativa nel territorio di Pinerolo, con un contributo all’Emporio Solidale in appoggio del Centro Ecumenico d’Ascolto di Pinerolo, che si occupa dei bisogni di famiglie in forte difficoltà.

Per approfondire

La pandemia che ci ha colpiti tanto duramente in questi mesi ha visto il Rotary impegnato nel supportare l’emergenza sanitaria in varie forme , con importanti contributi in attrezzature mediche destinate agli ospedali della nostra regione.

In questo momento in cui speriamo che l’emergenza sanitaria sia in declino, il nostro gruppo di Club amici, che da molti anni si riuniscono in un’iniziativa destinata a indirizzare le emergenze del nostro territori (l’iniziativa Qui Rotary) ha valutato opportuno rivolgere l’attenzione alle ricadute sociali ed economiche che questa crisi ha generato e che riteniamo cresceranno  e perdureranno per lungo tempo.

A tale scopo abbiamo individuato nell’Associazione MAMRE, con la quale il Rotary già colabora, un partner affidabile per rrealizzare insieme un progetto destinato a dotare i nuovi locali messi a dsposizione di tale associazione in Borgo Aurora di un ambiente cucina comunitaria.

L’Associazione MAMRE si occupa principalmente di iniziative a supporto dell’integrazione di persone di recente immigrazione, ma non solo. In particolare, in questi tempi difficili intende estendere alcune delle sue iniziative alle persone del quartiere in difficoltà, che stanno aumentando in modo sostanziale.

Il progetto di una Cucina Communitaria intende supportare queste nuove esigenze realizzando un ambiente in cui sia possibile sia cucinare pasti per gliassistiti, sia mettere a disposizione degli abitanti del quartiere l’accesso a locali mensa e a pasti caldi forniti dall’Associazione.

Non ultimo questa coesistenza di diverse persone, per origine e storie personali, si ritiene possa costruire veicolo d comprensione ed integrazione in un contesto sociale di quartiere.

L’iniziativa si inserisce nel quadro dello sviluppo dell’associazione, che sta progressivamente addottando il fabbricato industriale messo a sua disposizione, tramite lavoro e mezzi propri e donazioni di Enti cittadini.

In aggiunta a tale sviluppo, con l’obiettivo di supportare un’iniziativa in analogo ambito e per analoghe finalità nel territorio di Pinerolo, verrà fornito al Centro Ecumenico d’Ascolto di Pinerolo un contributo per l’Emporio Solidale da loro gestito, che si occupa dei bisogni della vita quotidiana  delle famiglie in forte difficoltà.