Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

olympics

Torino e il Rotary saranno protagonisti dei prossimi meeting di Special Olympics. Nei giorni scorsi infatti ha avuto luogo la presentazione del Progetto di collaborazione fra i Rotary Club Chieri, Chivasso, Ciriè Valli di Lanzo, Settimo Torinese, Torino Est, Torino Nord Est, il Distretto 2031 e Special Olympics Italia per l’organizzazione dei Giochi Regionali Special Olympics Torino 2020, destinati ad atleti con disabilità intellettive e relazionali. L’appuntamento è dunque a Torino dall’8 al 10 maggio 2020.

Il Progetto si inserisce nelle linee strategiche del Rotary International ed in particolare nell’Azione di Interesse Pubblico che si rivolge ad iniziative finalizzate a migliorare le condizioni di vita delle comunità in cui opera il Rotary. La collaborazione dei Club del Gruppo  5, ai quali si aggiunge il Rotary Cirie’ Valli di Lanzo, prevederà, oltre a un importante contributo finanziario, la messa a disposizione di volontari e di risorse professionali (ad esempio i medici di gara) per tutta la fase preparatoria e realizzativa dei Giochi. 

Special Olympics Italia è un’Associazione Benemerita del CONI ed un’emanazione dell’Associazione Internazionale Special Olympics, fondata nel 1968 da Eunice Kennedy e riconosciuta dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO). Special Olympics, nel mondo (oltre 5 milioni di atleti, di cui quasi 20.000 in Italia, oltre 1 milione di volontari, 175 Paesi coinvolti), ha lo scopo di migliorare le condizioni di vita di persone con disabilità intellettive attraverso la pratica di allenamenti e competizioni atletiche scientificamente riconosciute come utili strumenti di miglioramento delle capacità relazionali e del livello qualitativo dell’attivita’ motoria.

I Giochi Regionali Special Olympics si svolgeranno a Torino dall’8 al 10 maggio 2020 e coinvolgeranno più di 3000 persone fra atleti, tecnici, accompagnatori e volontari impegnati nelle gare di Atletica, Nuoto, Bocce, Bowling, Tennis, Ginnastica Ritmica, Calcio unificato, Volley unificato, Flag Rugby unificato, Equitazione.

I Giochi Regionali rappresentano un’importante tappa di avvicinamento ai Giochi Nazionali Estivi Special Olympics, che si svolgeranno a Torino nel luglio 2021: in quell’occasione ben 3500 atleti si cimenteranno in 16 discipline diverse per la durata  di un’intera settimana. 

Ci attendono dunque due eventi sportivi di particolare impegno, organizzativo e di volontariato. Torino e il Rotary risponderanno con la generosità e l’entusiamo di sempre.

Vedi in Area Stampa gli articoli correlati.