Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

cai 1

Presso il Rifugio Monte Barone dell’ Alpe Ponasca, in una splendida giornata di sole, si è recentemente tenuta la semplice ma intensa cerimonia di donazione di un defibrillatore da parte del Rotary Club Biella alla Sezione Valsessera del CAI (Club Alpino Italiano), in concomitanza con l’inaugurazione ufficiale della stagione.

Il Presidente del Rotary Franco Borlo , accompagnato dalla Past President Maria Gabriella Zignone, ha posto nelle mani del Presidente CAI Federico Iacolino il prezioso strumento, che l’Associazione Alpina ha deciso di lasciare in dotazione al Rifugio ed ai nuovi gestori, entrambi muniti di certificato di idoneità all’uso dello strumento salvavita.

Franco Borlo ha evidenziato , con questo dono, la sensibilità del Rotary Biella alla tutela e valorizzazione delle strutture montane con ogni strumentazione atta a garantire il massimo della sicurezza, pur nella logica speranza “di non doverne mai fare uso”.

Il Presidente ha inoltre ricordato di essere stato testimone della nascita del Rifugio, nel lontano 1975: una struttura oggi completamente rinnovata, con 18 posti letto, che sicuramente è in grado di accogliere comodamente gli escursionisti che vogliano godere del bel panorama sulla Valsessera.Il Presidente del CAI, a sua volta, ha ringraziato il Rotary per questo dono ed ha augurato ai gestori una stagione proficua e di grande soddisfazione professionale.