Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Rotary e Da Romeo 1

Nasce a Biella un nuovo importante Service, che vede l'interazione di rilevanti soggetti territoriali dell'enogastronomia locale con il Rotary Club Biella per la creazione di una "catena di solidarietà", finalizzata a raccogliere fondi per la mensa Pane Quotidiano della Caritas diocesana

L'idea non solo è molto bella, ma del tutto innovativa nelle modalità di realizzazione, perché coinvolge in partnership con il Rotary di Biella gli chef di spicco del Biellese e i loro ristoranti. Questi contribuiscono con un'offerta, in termini di sconto sul menù che è già comunque a prezzo rotariano, e il risparimio realizzato, serata dopo serata, verrà a creare un fondo che il Rotary devolverà alla Caritas diocesana.

Questo service ha, inoltre, due vantaggi: il primo è quello di creare maggiori ocasioni di serate "fuori porta"; il secondo quello di trasformare una semplice conviviale in un'occasione di solidarietà concreta. Naturalmente, la conviviale segue il modello classico, con l'intervento di un relatore.

Il primo anello di questa catena di solidarietà è stato appunto forgiato dallo chef Romeo Girardo del ristorante Ca' d'Gamba Da Romeo di Sordevolo, dove la conviviale rotariana ha visto la relazone di Simone Maggi, giovane e intraprendente startupper biellese che ha creato Lanieri Srl, realtà imprenditoriale partita nel 2012 con il canale di vendita di abiti su misura online, e che oggi conta 8 atelier in Europa.

Questo, come si è detto, è stato il primo anello di una catena che, nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, ne conterà molti altri. Un bel connubio, quindi, fra tradizione rotariana, coinvolgimento del territorio, e solidarietà concreta.

Leggi in Area Stampa il resoconto della prima conviviale.