Governatori 1lug17ldef

Cari Consoci, cari Amici,


unita a questo scritto è una fotografia che mi è cara: ricorda l'omaggio che tutti i Governatori Italiani hanno voluto tributare, il primo luglio del corrente mese, giorno dell'entrata in carica, alla tomba del Milite Ignoto in Roma.

Siamo Cittadini Italiani, inseriti in una comunità, come ho avuto modo di spiegare ed, in quanto tali, viviamo ed operiamo nell'interesse della stessa, consapevoli delle nostre responsabilità.

E non sono solo parole che possono inserirsi in una condivisa allocuzione. Sono i fatti cui tutti, Rotariani di ogni Distretto dobbiamo realizzare dando l'apporto più incisivo e badando alla concretezza.

L'occasione delle prime visite nel corso del mese mi ha presentato un'area geografica vasta, che offre molto al Rotary, e non solo economicamente ed operativamente, ma che si rivolge come avevo richiesto in ogni direzione, collaborando con altre associazioni, ponendosi a capo di iniziative e di progetti, "occupando" come si suol dire, il territorio.

E' proprio ciò che dobbiamo mettere in opera, proseguendo senza timori o chiusure, e con entusiasmo.

Quest'ultimo termine mi serve per lasciarvi un messaggio: il Rotary avrà sempre una sua validità perchè è formato da soci attivi ed esperti, ma il valore da aggiungere è l'entusiasmo con cui ho visto lavorare.

Perciò, con pari entusiasmo, mi unisco per realizzare con Voi quanto necessario o urgente. Sembra quasi un elemento consequenziale, ma è di primaria necessità e occorre unitamente ad una consapevole fiducia nelle iniziative. Senza di questo si procede lentamente e senza incisività.

E non dimentico un augurio personale per le prossime vacanze.

Riposatevi in modo attivo. Da settembre si prosegue nel nostro impegno.

Colgo infine l'occasione per ricordare la scomparsa del Presidente Internazionale Sam Owori, ugandese di nazionalità, che avrebbe dovuto entrare in carica il primo luglio 2018.

A nome di tutti Voi ho trasmesso la partecipazione del nostro Distretto.

Sarebbe stato certamente un grande Presidente.

                                                           Mario