Lettera Marzo 2018

Cari Consoci, cari Amici,

In questa mia comunicazione mensile ho l'occasione di soffermarmi particolarmente sull'attenzione che il Distretto rivolge a tutti i programmi concernenti lo Sport e le attività che ne conseguono. 

Lettera febbraio 2018

Cari Consoci, cari Amici,

mi è stato chiesto in questi ultimi tempi se io vivo "per" il Rotary, essendo tante le cose da fare per il Distretto. Ho immediatamente replicato che io cerco di fare, come tante altre persone lo fanno, "a favore" del Rotary, condividendo i vari impegni.

Cari Consoci, cari Amici,

è l'inizio di un nuovo anno e perciò dobbiamo sentirci pronti e motivati nel proseguire, perfezionare e com-pletare i programmi e le iniziative che ci siamo proposti di realizzare; il Governatore vi è a fianco, non solo economicamente, ma con la disponibilità per ogni eventuale richiesta o suggerimento. 

Sono convinto che, visto l'entusiasmo che ho riscontrato in occasione delle visite e l'attenzione specifica nella progettazione, i risultati saranno notevoli, sia per i destinatari, sia per l'immagine che diamo come Rotary operativo in ogni campo. 

A proposito di iniziative, è mio compito ricordare a tutti Voi, i due Progetti Distrettuali (e con rilievo nazionale) intesi alla "Lotta al bullismo" di qualsiasi forma ed alla "Prevenzione dell'osteoporosi ed i rischi dell'anoressia".

Governatore Dicembre

Cari Consoci, cari Amici,

questa è l'ultima lettera dell'anno in corso e trascorsi cinque mesi di attività e dopo 35 visite di Club, è doveroso fare il punto circa lo stato del Distretto. Ad oggi, un grazie di cuore a tutti coloro che si prodigano per far vivere con entusiasmo il Rotary e, d'altra parte, uno sprone per quanti incontrano difficoltà operative. Voglio ricordare che gli argomenti più segnalati come criticità sono per lo più derivanti dal numero ridotto dei soci, il che non consente la realizzazione di ampie iniziative, e dalla finora non realizzata fusione con altri Club.