Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Il RC Torino Est partecipa la tristissima notizia che la sera del 24 agosto 2018 è mancato il socio Flavio Melindo, Past President, PHF e per tanti anni segretario del Club, incarico che ha lasciato solo quando la malattia ha iniziato a rendere più difficile la sua partecipazione alla vita rotariana.

MelindoFlavio è stato presidente del Club nell'A.R. 2005-2006, poi per molti anni segretario mettendo al servizio del Club le sue doti di scrittore raffinato e dotato di intelligente ironia. I soci, infatti, ricordano e spesso rileggono le sue divertenti cronache delle riunioni.

Ingegnere elettronico delle telecomunicazioni, è stato apprezzato durante tutta la carriera professionale per il suo taglio pratico e concreto, tanto da essere affettuosamente soprannominato "ingegnere con il cacciavite". La passione per la montagna lo aveva portato ad essere alpinista esperto, istruttore di sci alpinismo e socio del Club4000, dove aveva ricoperto incarichi importanti. Non ultimo, Flavio era appassionato di canti alpini e popolari, che cantava come membro del prestigioso coro Edelweiss del CAI di Torino.

Come rotariano, Flavio si è sempre distinto per il suo esemplare senso del servire e per la sincera amicizia che ha donato a tutti con grande generosità, accompagnando sempre le sue azioni con un luminoso sorriso. Negli ultimi anni, aveva lavorato intensamente per ricostruire le memorie del Club che hanno portato alla pubblicazione nel 2006 del libro: "Cinquant'anni del Rotary Club Torino Est " e alla successiva integrazione del 2016 in occasione della celebrazione dei sessant'anni del Club.

Con il suo piglio entusiasta e pronto alla soluzione dei problemi, da sempre Flavio indossava a pennello il motto rotariano "Pronto ad agire", che forse avrebbe preferito declinato nel piemontese "Dumse 'n andi", come incitò i soci nel discorso natalizio da Presidente nel 2005.

Ha partecipato per l'ultima volta alle conviviali del Club per il passaggio di consegne del 27 giugno scorso, quando è stato ringraziato dalla neo presidente per aver bussato un giorno alla sua porta chiedendole in modo diretto: "Sai che cos'è il Rotary?". Ricordiamo che proprio Flavio Melindo si era battuto con grande determinazione per aprire le porte del Club alle donne.

Oggi piangiamo questo amico stringendoci alla moglie Carla, al figlio Luca e a tutta la famiglia che ha perso un punto di riferimento così importante.

Tre segretari 27giu18

Ricordiamo così un amico carissimo durante l'ultima occasione di incontro conviviale lo scorso 27 giugno.

CorriereTorino 29ago18

Articolo apparso sul Corriere, edizione di Torino, il 29 agosto 2019